Anello dell’Ortanza [11 maggio 2014 ]

  • DSC01524.jpg
  • DSC01526.jpg
  • DSC01541.jpg
  • DSC01542.jpg
  • DSC01530.jpg
  • DSC01529.jpg
  • DSC01550.jpg
  • DSC01552.jpg
  • DSC01557.jpg
  • DSC01558.jpg
  • DSC01559.jpg
  • DSC01560.jpg
  • DSC01561.jpg
  • DSC01562.jpg
  • DSC01569.jpg
  • DSC01573.jpg
  • DSC01574.jpg
  • DSC01575.jpg
  • DSC01576.jpg
  • DSC01578.jpg
  • DSC01579.jpg
  • DSC01581.jpg
  • DSC01583.jpg
  • DSC01587.jpg
  • DSC01588.jpg
  • DSC01589.jpg
  • DSC01593.jpg
  • DSC01594.jpg
  • DSC01596.jpg
  • DSC01598.jpg
  • DSC01607.jpg
  • DSC01608.jpg
  • IMG_2467.jpg
  • IMG_2468.jpg
  • IMG_2473.jpg
  • IMG_2474.jpg
  • IMG_2477.jpg
  • IMG_2478.jpg
  • IMG_2480.jpg
  • IMG_2492.jpg
  • IMG_2493.jpg
  • IMG_2494.jpg
  • IMG_2495.jpg
  • IMG_2497.jpg
  • IMG_2499.jpg

Scaricate la locandina in  .pdf   20141105_SMD_cascata dell’ortanza

ITINERARIO ANELLO CASCATA DELL’ORTANZA

RITROVO PARTENZA 09:00 sotto la Torre Civica di Amatrice

DIFFICOLTA’ ( E ) – percorso escursionistico
COMMISSIONE Seniores – Montagna dolce

EQUIPAGGIAMENTO Abbigliamento adeguato alla stagione, giacca a vento, guanti, cappello, pile, scarponi a tomaia alta, borraccia con acqua, pranzo al sacco. (no scarpette da ginnastica)

DESCRIZIONE ITINERARIO
L’itinerario a causa di condizioni meteo/ambientali può subire variazioni o cancellazioni su decisione degli ACCOMPAGNATORI. Vi preghiamo di informarvi previo contatto telefonico esclusivamente con gli ACCOMPAGNATORI.

Con le auto in direzione Campotosto, si raggiunge la frazione di Preta. Poco prima del paese si incrocia una carrareccia di servizio alle prese ENEL (1150 m), dove si parcheggia. In poco più di 1 km (0,40 ore) si raggiunge un ripiano erboso ed aperto (radure del Soppo 1340 m) da cui la pista si dirama a dx verso la presa del Fosso Malopasso e a sx verso quella del Fosso di Ortanza. Seguendo il sentiero 300-SI verso Pozze Testa, sulla sx parte nel bosco un sentiero, che, con ampi tornanti nel bosco di pini, conduce nella valle di Ortanza alla base della cascata (1452 m 0,50 ore). Ora sulla dx un sentierino evidente e segnato, porta con un dislivello di 60 m, al balcone più vasto dell’intera cascata. Si torna indietro e attraversato il fosso in direzione NO, si continua per il sentiero che risale gradualmente la faggeta del Potonesco e poi, traversa orizzontalmente fino alla sella di Colle Innamorato, dove sulla sx è visibile una Madonnina. Proseguendo sullo stesso sentiero, non sempre evidente, si raggiungono i riperitori che sovrastano Preta e, con una carrareccia si ritorna alle auto passando vicino alla Fonte Pantalea.

L’escursione è aperta a tutti i soci CAI: i soci minorenni per partecipare dovranno comunque essere accompagnati da un adulto. I non soci CAI possono partecipare previa adesione da dare entro e non oltre le ore 17,00 del giorno precedente l’escursione e versamento di € 5,00 per la copertura assicurativa presso “Gioielleria Bacigalupo” di Amatrice 0746.826468; Sezione CAI Amatrice 339.4731194, oppure tramite e-mail a : amatrice@cai.it – segreteria@caiamatrice.it entro il mercoledì precedente l’escursione; per aggiornamenti consultare anche il sito della sezione www.caiamatrice.it

ACCOMPAGNATORI:      

(DdE) Mariangela Piroli   –  t. 328.1215710
(DdE) Franco Tanzi   –   t. 348.1589474
(DdE) Italo  Rosa                                        

Amatrice (RI) 955 mt. s.l.m. è dominata dalla  dorsale appenninica dei Monti della Laga lunga circa 30 km comprendente 4 vette che superano i 2400 mt. di quota. La segnaletica è curata dalla Sezione CAI di Amatrice

Sezione CAI Amatrice P.zza Cavalieri di Vittorio Veneto 02012 Amatrice (RI)

Condividi

PinIt

4 thoughts on “Anello dell’Ortanza [11 maggio 2014 ]”

  1. DANIELA ha detto:

    Giornata splendida, splendidi gli accompagnatori che ci hanno stupito x la loro professionalità e cordialità……………..da RIPETERE!

  2. condor1958 ha detto:

    “Impariamo a fare il passo più lento, rendiamoci attenti ai bisogni di chi cammina accanto a noi, conserviamo un pò di energia per dare una mano anche al termine dell’escursione”.
    Luminosa giornata trascorsa nel verde, ascoltando la soave musica effusa dalla cascata dell’Ortanza, maestra nell’arte dei suoni naturali. Come sempre poi, chi ti cammina vicino, lentamente, passo dopo passo, diventa parte integragrante del momento vissuto, fino a farti comprendere che, nel vivere di ogni giorno, è inutile osservare l’orizzonte, che pur visto con il potente binocolo, rimarrà sempre lontano. Chi ti cammina vicino, è tuo Amico, pronto a donarsi per godere insieme della magnificenza paesaggistica.
    Grazie Daniela, Pietro, Mauro, Josè, Nello, Fabiola, Massimo, Italo, Mariangela e arrivederci alla prossima uscita.

  3. butterfly ha detto:

    Che dire dopo aver letto il commento di Condor, posso dire che è stata una bellissima giornata, immersi nella natura lontano dai rumori della città. Sentire il rumore dell’acqua, ammirare le sfumature del verde della vegetazione, il nascere dei primi fiori è una sensazione unica ci si sente proprio in simbiosi. E poi che dire dei compagni di escursione, compagnia allegra e veri amici.
    Ciao a tutti ci vediamo domenica 25 escursione a Gorzano.

  4. catia ha detto:

    Bellissime foto, anche con i giovani abbiamo potuto vivere le stesse emozioni.
    Questa giornata rappresenta la sintesi dello spirito CAi, tutti in montagna in sicurezza a tutte le età.
    Dobbiamo censire l’albero della foto 28.
    A presto Catia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top