T15 • Amatrice – Preta

Itinerario T15 • Percorso in ambiente boschivo che attraversando fossi e borghi vi porterà fino a Preta passando per Retrosi, la chiesa rurale dell’Icona Passatora e Capricchia.

Descrizione direzione Amatrice – Preta
Il percorso inizia dal centro di Amatrice e più precisamente dalla Casa della Montagna lungo il sentiero nr. 300. Seguendo il margine del pianoro in sponda sinistra del F. Tronto si giunge all’altezza di Villa San Cipriano. Il cambio di direzione verso sinistra e il restringimento del percorso (qui la mulattiera ha mantenuto l’aspetto originario) segna l’inizio della discesa verso l’alveo del Tronto. L’attraversamento a guado del fiume (quota 905 m circa), reso possibile dalla ridotta profondità dell’acqua, non deve far dimenticare il regime torrentizio del fiume. In sponda destra risaliamo il margine della ripa, con ancora visibile a tratti il vecchio selciato, quindi proseguiamo in piano tra muretti in pietra fino a un crocevia marcato dalla presenza di una croce di ferro. Seguendo lo stradello a destra raggiungiamo in breve Retrosi (1001 m, fontana), frazione sorta nel Seicento a breve distanza dal preesistente abitato di Castelluccio. Si prosegue per la strada asfaltata che vi porterà al Santuario dell’Icona Passatora. La Chiesa è sorta attorno ad un’edicola votiva; già citata nel ‘200, l’evidente aspetto di crocevia ha favorito la denominazione di Icona Passatora. Sul lato ovest del giardino antistante la chiesa è evidente un largo sentiero che scende verso il fosso di San Martino e poi attraverso una costa ben segnalata giunge di nuovo al Tronto. Si risale il fiume fino a raggiungere i segnali che indicheranno una ripida costa con muretti a secco che portano al borgo di Capricchia. Da qui si svolta intorno alla chiesa in direzione della Crocetta da cui inizia l’ultimo tratto di un godibile sentiero tra faggete ampie fino al borgo di Preta nel punto ove sorgono la chiesa e la vecchia Scuola.

Descrizione direzione Preta – Amatrice

Il percorso inizia dalla chiesa di Preta in direzione nord est con una facile discesa; dopo aver superato un piccolo fossato si percorre un sentiero tra faggete ampie che, nel tratto fino alla Crocetta di Capricchia, prende localmente il nome di Via dei Morti. Raggiunta la strada asfaltata che collega il Sacro Cuore, seguendo la segnaletica si scende a Capricchia e, arrivati alla chiesa di questa frazione, si procede in direzione nord. La discesa decisa verso il fiume Tronto porterà a percorrere un lungo tratto sulle sponde di questo torrente in direzione sud-ovest fino a che un evidente tracciato, delimitato da muretti a secco, in direzione ovest vi condurrà a incontrare la sterrata che decisamente abbandona l’area del torrente risalendo fino al piazzale antistante la chiesa dell’Icona Passatora. Di nuovo la strada asfaltata in discesa ci porterà alla frazione di Retrosi dove consigliamo di aggirare la frazione passando per l’Agricamper San Clemente. Proseguendo sul sentiero 300 si arriva ad un incrocio evidenziato da una croce dove si dovrà prendere la direzione ovest girando a sx. Esso segna l’inizio della discesa verso l’alveo del Tronto. Da notare ancora visibile a tratti il vecchio selciato. L’attraversamento a guado del fiume (quota 905 m circa) reso possibile dalla modesta profondità dell’acqua non deve far dimenticare il regime torrentizio del fiume. In sponda sx si risale brevemente per poi inserirsi sullo stradello che lentamente vi inoltrerà nel centro abitato di Amatrice. Il tracciato termina in prossimità della Casa della Montagna del CAI.

Dati tecnici Amatrice – Preta

  • Partenza Amatrice m 950 UTM 33T 359870E 4720802N
  • Arrivo Preta m 1172
  • Q.max m 1172
  • Km 7,00
  • D+ 303
  • D- 84
  • T 2,5 h
  • Diff. E

Dati tecnici Preta – Amatrice

  • Partenza Preta m 1172
  • Arrivo Amatrice m 950 UTM 33T 359870E 4720802N
  • Q.max m 1172
  • Km 7,00
  • D+ 84
  • D- 303
  • T 2,5 h
  • Diff. E

Scarica traccia GPS e mappa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu