I 5 sentieri storico religiosi: Amatrice – Ponte a 3 occhi

Un percorso quasi urbano che univa alcune delle chiese più importanti dell’abitato di Amatrice

Descrizione
Questo sentiero permetteva di arrivare nei luoghi di culto nei pressi di Amatrice.
Per Via Roma si raggiungeva la Chiesa di S. Francesco del 1400. A sinistra della piazza si scendeva lungo la rampa che conservava ancora l’antico lastrico a cubetti in pietra arenaria ai cu piedi sorge la Chiesa di S. Maria di Porta Ferrata (XVI sec.) denominata l'”Ottagono”. Vi era anche Porta S. Francesco che si lasciava sulla sinistra proseguendo in discesa in direzione S lungo il sentiero che un tempo conduceva a L’Aquila. Nel post terremoto si può accedere da P.zza Sagnotti e scendere in località Lagozzo. Il sentiero si dirige in discesa fino a raggiungere l’alveo del fiume Castellano che si lascia sulla destra. Da qui si continua per un breve tratto in pianura caratterizzato dalla tipica vegetazione delle zone fluviali (salici, ontani, pioppi). Si prosegue in salita per circa duecento metri fino a giungere sulla SS 260 Picente che conduce al Ponte a Tre Occhi.

Dati tecnici

  • Distanza 1.37 km (Percorso circolare)
  • Ascesa totale: 18 m
  • Discesa totale: 63 m
  • Differenza altimetrica 63 m (Altitudine da: 891 m a 954 m)

Scarica traccia GPS Scarica mappa in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top