L9 anello dei borghi e delle acque via Preta

Progetto del CAI nazionale “Ripartiamo dai sentieri”.
Percorso che attraversa 5 borghi della conca Amatriciana salendo fino al meraviglioso ambiente incontaminato e ricco di acque della Valle di Selva Grande.

Descrizione
Da Retrosi per Il fosso di Piedilepre e Selva grande fino alla cascata delle Barche.
Questo percorsi incontra strade e borghi e chi preferisce può pianificare una gita più breve organizzando auto navetta. Utilissima per questo sará la Carta escursionistica di Amatrice 2018 presso le edicole. In senso orario dalla frazione di Retrosi si procede sul sentiero n. 300 in direzione dell’antica chiesa rurale dell’Icona Passatora ricca di affreschi e dotata di un museo di antichi strumenti delle arti e dei mestieri agricoli.
Proseguendo e dopo aver attraversato la frazione di Ferrazza si raggiunge la chiesa rurale di San Martino datata 1300. Si prosegue decisi verso le alture di Monte Doro e Colle Piano seguendo la strada brecciata costruita per raggiungere le prese Enel. Dalla loro quota di circa 1500 m sarà possibile ammirare il ripido fosso di Piedilepre che scende dalla cima del monte Cima Lepri da una parte e la Conca Amatriciana con i suoi 69 borghi dall’altra. Si rimane in quota a mezzacosta per un bel pezzo inserendosi nei sentieri boschivi della valle di Selva Grande con numerosi attraversamenti di ruscelli particolarmente attivi a primavera. Dal Colle del Vento la discesa diventa piů decisa e dopo pochi metri scorgerete il sentiero 376 che finisce direttamente alla famosa Cascata delle Barche. Ritornati sulla via si giunge poi al colle denominato Sacro Cuore identificabile da una grande statua del Cristo che alza le braccia al cielo. La statua è posizionata sopra una piccola cappella piramidale che custodisce i resti di Padre Adolfo Catena. Qui si prosegue in parte anche su asfalto per Preta dove una volta arrivati nella frazione si scende a destra lungo la strada che la percorre fino ad incontrare il complesso ex-scuola adibita anche a punto informativo CAI. La chiesa di fornte indica l’inizio del sentiero 369 che vi porterà verso Capricchia.
Da qui con un suggestivo percorso sul sentiero n. 369b e di nuovo 369, lungo il fosso che scende da Selva Grande si ritorna alla chiesa dell’Icona Passatora e quindi di nuovo a Retrosi sul 300.

Dati tecnici

  • Partenza e arrivo Retrosi di Amatrice mt. 1006
  • Q.max mt. 1582
  • Km 17,54
  • D+ 697
  • D- 697
  • T 5h
  • Diff. E

Scarica traccia GPS Scarica mappa in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top