PROGRAMMA 2019 ATTIVITA’ SEZIONALI

 

PRESENTAZIONE

“Solo, nell’alba fresca e rugiadosa, salivo il monte con spedito passo ansioso di toccar la vetta erbosa” 

Celestino Ciaralli nato in fraz. Castel Trione di Amatrice il 4 gennaio 1919

Sonterellare:  girovagare per luoghi conosciuti e luoghi ignoti, per scoprire nuovi e vecchi sentieri, nuove e vecchie emozioni.

Cari soci e care socie, il mio augurio per questo prossimo anno di cammino è quello di sonterellare qua e là, per le Nostre e le altrui montagne, per conoscere e riconoscere il Nostro territorio e visitare quelli ancora sconosciuti. L’andare in montagna ci aiuta a guardare al di là del nostro orticello, ci insegna a spaziare gli orizzonti, affacciandoci su nuovi mondi, che possono nascondere piacevoli incontri e momenti inaspettati, capaci di cambiare la nostra giornata e, perché no, la nostra prospettiva di vita.

Nel programma di questo nuovo anno avrete modo di sonterellare lungo i Monti della Laga ed i Monti del nostro bel Paese, visiteremo i Monti del Sud Italia e quelli della Toscana; ma ci sarà modo di viaggiare anche rimanendo seduti su una sedia, grazie alle parole dei Grandi del mondo alpino, con i nuovi eventi Montagne in Movimento.

Quest’anno viene ribattezzato il Sentiero Italia, un lungo cammino che attraversa la Nostra penisola dal Nord al Sud; nel 2019 il CAI Nazionale ha organizzato una serie di manifestazioni per far conoscere ai suoi soci questo sentiero, tra queste è stata organizzata una staffetta che percorrerà alcuni suoi tratti importanti. A Maggio toccherà alla nostra Sezione accompagnare il passaggio della staffetta lungo i nostri Monti.

Sono lieto di annunciarvi che nella tarda primavera avremo nuovamente una sede per la nostra Sezione, presso la neo-nata Casa della Montagna; uno spazio dove poter esprimere la passione per questi luoghi incantevoli ed organizzare i nostri cammini. La cerimonia della posa della “prima
pietra” della CdM si è tenuta martedì 11 dicembre 2018 in occasione della Giornata Internazionale della Montagna alla presenza di Vincenzo Torti e Fabrizio Pregliasco, Presidenti di CAI ed ANPAS.

In questo 2019 avrete davvero modo di uscire di casa e tornare con uno zaino pieno di nuove emozioni, nuove amicizie e conoscenze; con l’augurio che ognuno di voi aspetti tutta la settimana, con trepidazione, il momento di sonterellare lì dove il mondo frenetico si blocca, smette di muoversi e torna a farci respirare un’aria pura e semplice.

Buon sonterellamento a tutti e… vi aspetto sotto la Torre per rivederci insieme in vetta!

 

                                                                                                                                                     Il Presidente – Franco Tanzi

 

 

 

Soci ed Amici della Sezione,

Che valore date alle promesse ed ai sogni?

La Casa della Montagna è stata per molto tempo un sogno, il sogno di un tentativo di rinascita per chi ama la montagna ma soprattutto le Proprie montagne; ma i sogni, per quanto belli, sono eterei e fatti di una sostanza che al mattino è destinata a dissolversi…

La Casa della Montagna, oggi è diventata una promessa, una promessa concreta, fatta di pietre e sudore, come quelle promesse di chi ha deciso di restare e non abbandonare le proprie montagne. Allora è qui, in questo territorio abitato da chi si è affidato alle promesse e alle speranze, che oggi si realizza qualcosa di concreto, che potrà donare, a chi ancora non ce l’ha, la speranza necessaria per credere alle promesse. Perché, come l’uomo, la nostra terra ha bisogno di chi se ne prenda cura. La nostra promessa è che la Casa della Montagna sarà la dimora del cuore pulsante del suo territorio: tutti coloro che amano la montagna e la vivono con rispetto.

                                                                                                                                                                  Franco Tanzi

 

Per le informazioni dettagliate scaricate il Programma completo 2019 delle attività della sezione di Amatrice in formato PDF

Programma 2019