A scuola con il CAI: chiusa in bellezza l’edizione 2016/2017

[col type=”half”]

Si è concluso anche per l’anno 2016/2017 il progetto “A SCUOLA CON IL CAI” organizzato dalla sezione di Amatrice e l’Istituto omnicomprensivo “Capranica”. Nonostante la situazione di particolare disagio post sisma, il progetto a favore delle nuove generazioni non ha subito rallentamenti come non ha subito rallentamenti l’attività del gruppo di alpinismo giovanile sezionale. I ragazzi, guidati da accompagnatori sezionali, hanno avuto modo di percorrere i più bei sentieri bassi dei Monti della Laga: la pianura di Cardito, il Bosco di S.Egidio e tanti altri percorsi naturalisticamente ricchi di emozioni. 80 ragazzi in tutto che hanno compreso cosa vuol dire rispettare, amare, difendere la natura e frequentarla in sicurezza: a questo proposito ai giovani sono stati donati dalla sezione degli scarponcini da trekking ed un cappellino azzurro a ricordo delle giornate trascorse sui monti.

[box style=”0″]

Vedere correre sul prato i ragazzi felici e spensierati ci ha ripagati di tutti gli sforzi organizzativi. Un ringraziamento particolare lo devo tributare a tutti coloro che hanno permesso la riuscita dell’iniziativa e nello specifico Paolo Plini, Pietro Casini, Chiara Casini (Catia Clementi, operatrice sezionale alpinismo giovanile) 

[/box]

Momenti di grande emozione sono stati vissuti dai piccoli amatriciani ascoltando, fonendoscopio alle orecchie, la voce dell’albero. Infatti stimolati da Catia Clementi, responsabile sezionale del progetto, i ragazzi hanno avuto modo di comprendere qualcosa in più sulla flora e la fauna dei Monti della Laga.

[/col] [col type=”half last”]

<<Anche quest’anno, nonostante tutto, abbiamo voluto dar vita a questo progetto che reputiamo di grande importanza per la crescita culturale dei giovani – ha spiegato Catia Clementi responsabile del progetto e Operatrice Sezionale di Alpinismo Giovanilevederli correre sul prato felici e spensierati ci ha davvero ripagato di tutti gli sforzi organizzativi. Un ringraziamento particolare lo devo tributare a tutti coloro che hanno permesso la riuscita dell’iniziativa e nello specifico Paolo Plini, Pietro Casini, Chiara Casini>>. A conclusione del progetto, infine, altra sorpresa per gli studenti. Assieme alle pagelle saranno consegnate delle cartoline ricordo con immagini delle giornate trascorse con il CAI. I prossimi appuntamenti per la ripresa del progetto sono stati programmati nel mese di settembre/ottobre. Infatti con il ritorno sui banchi riprenderà anche il progetto di alternanza scuola/lavoro già sviluppato e messo in campo dalla sezione amatriciana.

Francesco Aniballi

Addetto Stampa Sezione CAI Amatrice

[/col] [hr style=”bar”]

La stampa parla di noi

[btn link=”http://www.loscarpone.cai.it/news/items/amatrice-concluso-il-progetto-a-scuola-con-il-cai-coinvolti-tutti-iragazzi-dellistituto-capranica.html” color=”skyBlue” target=””]LO SCARPONE HOUSE ORGAN DEL CAI [/btn] [btn link=”http://rietinvetrina.it/concluso-il-progetto-a-scuola-con-il-cai/” color=”skyBlue” target=””]RIETINVETRINA[/btn] [btn link=”http://www.frontierarieti.com/wordpress/concluso-progetto-scuola-con-il-cai” color=”skyBlue” target=””]FRONTIERA – RIETI [/btn] [btn link=”http://www.rietilife.com/2017/06/15/ragazzi-della-capranica-sulla-laga-cai/” color=”skyBlue” target=””]RIETILIFE[/btn] [btn link=”http://www.ilgiornaledirieti.it/leggi_articolo_f2.asp?id_news=46984″ color=”skyBlue” target=””]IL GIORNALE DI RIETI[/btn] [btn link=”http://lazionauta.it/2017/06/ad-amatrice-concluso-il-progetto-a-scuola-con-il-cai/” color=”skyBlue” target=””]LAZIONAUTA[/btn]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu