Capanne sociali

La Sezione CAI di Amatrice ha ricevuto in dono da ENEL tre casette situate in località Radicinola, Fosso del Molinaro e Palara situate lungo i sentieri dei Monti della Laga a circa 1300 metri di quota.

L’acquisizione dei fabbricati rientra nel progetto sezionale della realizzazione di un sistema di “capanne sociali” da integrare con la rete sentieristica creata dalla Sezione CAI di Amatrice nel versante occidentale dei Monti della Laga e dell’intera Conca Amatriciana.

Le strutture sono da tempo in comodato d’uso gratuito alla Sezione CAI di Amatrice ma attualmente non sono utilizzabili a causa di danni strutturali di entità considerevole causati dagli eventi sismici a partire dal 2016.

Palara
Radicinola

Obiettivo della Sezione è la valorizzazione degli attuali fabbricati dal punto di vista della fruizione escursionistica ed alpinistica mediante integrazione organica nel territorio.

Le capanne rientrano nell’ottica di creare di un sistema di percorsi studiati per far fronte a tutte le esigenze tipiche della frequentazione montana, didattica, giovanile, escursionistica, alpinistica, di valorizzare alcuni sentieri con punti di appoggio per l’utilizzo di ausili per la conduzione di diversamente abili in montagna, di inserire le capanne sociali nei percorsi naturalistici per l’attività didattica, di dotare quindi il versante occidentale dei Monti della Laga di un sistema di punti di appoggio che, unitamente alla sentieristica, rappresenti un mezzo di sviluppo del territorio.

ENEL e CAI Sezione di Amatrice condividono oltre che la forte presenza sui Monti della Laga anche molte aree d’interesse, facendo intravedere la possibilità di condurre attività congiunte per diffondere i valori della montagna, delle biodiversità e della sostenibilità ambientale.

Molinaro

La posizione sulla mappa

Menu