Casa della Montagna Festa di fine lavori -le foto-

Il sogno è finalmente Realtà.

Domenica scorsa, un centinaio di persone, hanno partecipato alla Festa di fine lavori della Casa della Montagna, struttura voluta fortemente dal CAI con il fondamentale contributo di ANPAS ( Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze).

Sono intervenuti all’ evento il Presidente Generale del CAI Vincenzo Torti ed il Presidente di ANPAS Fabrizio Pregliasco, il Presidente del G.R. Lazio Amedeo Mattia Parente ed il suo predecessore Fabio Desideri, il Consigliere Paolo Demofonte ed il Presidente della Sezione di Amatrice Franco Tanzi.

Molto bella la Struttura in legno e vetro all’interno della quale è presente anche un’area Boulder, donata da ITAS SOLIDALE di Trento, dove gli Amici ed arrampicatori del CAI Antrodoco si sono esibiti per far conoscere lo stesso Boulder e l’arrampicata indoor. L’area potrà essere utilizzata anche dal Liceo Scientifico Sportivo di Amatrice e dall’ Istituto Comprensivo.

Presente alla manifestazione anche il Gruppo LH CAI, Amatrice e Monterotondo, il quale ha presentato le due Joelette, ausili speciali, che permettono di andare in montagna anche a chi è meno fortunato.

Questa nostra Casa costituisce il ritrovato punto di incontro per chi ha rischiato di restare disancorato dalle proprie radici e di non poter più associare una lontananza a un luogo amato, con il timore di non potervi più tornare”, afferma il Presidente generale del CAI Vincenzo Torti. “Ma rappresenta, altresì, il simbolo di una ricostruzione avviata grazie all’entusiasmo e alla generosità dei Soci di Cai e Anpas e che auspichiamo possa ora procedere senza indugio, per restituire futuro a chi deve continuare o ritornare a vivere in questi territori di straordinaria bellezza. Non solo: la Casa sarà anche un Punto di accoglienza lungo il nostro Sentiero Italia CAI, il cui itinerario, non a caso, transita dai borghi di Amatrice e di Accumuli, quale segno di ulteriore attenzione”.

La mattinata si è conclusa con una suggestiva rievocazione storica, denominata “Le vie della transumanza”, organizzata nell’ambito delle manifestazioni a sostegno della candidatura a Patrimonio Immateriale Unesco di questo Cammino tradizionale di bestiame e pastori. Circa 150 pecore, precedute da Cavalieri e figuranti,sono giunte con canti e ballj, accompagnate dai pastori, nel piazzale antistante la Casa della Montagna.
È stata una giornata davvero piena di emozioni.

1 Reply to “Casa della Montagna Festa di fine lavori -le foto-”

  1. Avatar PAOLA CAMPARA ha detto:

    Siete stati bravissimi! Verrò sicuramente a trovarvi con tanti amici.
    A presto
    Paola Campara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top