CASCATE dell’ORTANZA * 22 aprile 2012*

cascata-dellortanza1.jpg

scaricate la locandina   dell’   escursione 22-04-2012 cascate ortanza

 GIORNATA MANUTENZIONE SENTIERI

PARTENZA
Ritrovo dei partecipanti ore 08:00 sotto la Torre Civica e partenza con mezzi propri per il Ponte di Preta
DIFFICOLTA’
E (percorso escursionistico)
EQUIPAGGIAMENTO
Scarpe da trekking a caviglia alta, abbigliamento da trekking
Indispensabili nello zaino: giacca a vento, cappello, 1lt di acqua
Pranzo al sacco
Le attrezzature e materiali di manutenzione saranno messe a disposizione dalla Sezione

PROGRAMMA E DESCRIZIONE ITINERARIO

DISLIVELLO:
300 m c.ca
LUNGHEZZA TOTALE:
6 km c.ca
DIFFICOLTA’ TECNICA:
E
DURATA:
7 h c.ca;

L’escursione si sviluppa lungo il sentiero che dal Ponte di Preta si dirige verso il Fosso dell’Ortanza ed è finalizzata alle attività di senti eristica ( segnalazione, pulizia e manutenzione dei sentieri).
Dal Ponte di Preta si imbocca la pista che conduce agli stazzi del Soppo (1380 m slm.) da qui si prende il sentiero che attraverso il rimboschimento di pini sale verso il Potonesco. Attraverso vari fossi si raggiunge la incisa valle del Fosso dell’Ortanza dove il ripido fosso crea le suggestive cascate omonime.
Ritorno stesso itinerario.

L’escursione è aperta a tutti i soci CAI: i soci minorenni per partecipare dovranno comunque essere accompagnati.
Le non soci CAI possono partecipare previa adesione da dare entro e non oltre le ore 17,00 del giorno 21-04-2012 e versamento di € 5,00 per la copertura assicurativa. Per info e prenotazioni: gioielleria “Bacigalupo” di Amatrice 0746 826468 ; Sezione CAI Amatrice 339 4731194, oppure tramite e-mail a : presidente@caiamatrice.it – segreteria@caiamatrice.it , per ulteriori informazioni consultare sito della sezione www.caiamatrice.it
(*) l’itinerario a causa di condizioni meteo/ambientali può subire variazioni su decisione dei direttori di escursione
Direttore di escursione: Giuseppe Bacigalupo

Condividi

PinIt

3 thoughts on “CASCATE dell’ORTANZA * 22 aprile 2012*”

  1. donatella ha detto:

    Escursione molto simpatica e comunque necessaria!
    Oltrettutto il sentiero aveva veramente bisogno di essere rimesso in sesto.
    La cascata è bellissima, merita un percorso “agevole” e facile da individuare per chi vuole raggiungerla.
    E’ stato fatto un lavorone tra tagli di alberi e creazione di sentieri ma ne è valsa la pena perchè è uno spettacolo naturale che testimonia in maniera lampante la bellezza della montagna.

  2. Michele e Chiara ha detto:

    E bravi! Un bel lavoro davvero! ieri siamo stati alla Sella della Solagna percorrendo il sentiero che avete recentemente liberato e reso transitabile.
    Grazie!
    Michele e Chiara

  3. Carlo ha detto:

    Putroppo lo stato é decisamente peggiorato.
    Il sentiero è ben identificabile e anche segnato con indicazioni molto ravvicinate. poi nel mezzo del rimboschimento dei pini scompare all’improvviso così come i segnali.
    Un vero peccato.
    Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top