Devoti all’Italia MCMXV-MCMXIX

Il 6 novembre 2021 presso l’Auditorium della Laga, in concomitanza con le commemorazioni per il Centenario della traslazione presso l’Altare della Patria del Milite Ignoto, la Sezione CAI di Amatrice, in collaborazione con il Gruppo di Amatrice dell’Associazione Nazionale Alpini, ha presentato il volume “Devoti all’Italia MCMXV-MCMXIX – Amatrice nella Grande Guerra”. Il volume ha beneficiato del patrocinio del Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti del Ministero della Difesa, del Comune di Amatrice e della Sezione Abruzzi dell’Associazione Nazionale Alpini.

Hanno presenziato all’evento il Sindaco di Amatrice Giorgio Cortellesi, il Vicario del Questore di Rieti dott. Andrea Vitalone, Il Comandante Provinciale di Rieti dei Carabinieri Col. Bruno Bellini, il Direttore delle Fosse Ardeatine in rappresentanza del Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti Col. Francesco Sardone, la rappresentante della Croce Rossa di Rieti, dott.ssa Maria Rita Bianchetti e altre autorità civili, militari, di associazioni d’arma e religiose.

Il volume è frutto di una ricerca storica, archivistica e geografica che ha preso il via dall’elenco dei Caduti inciso sulla lapide posizionata sulla Torre civica di Amatrice in Corso Umberto I.

L’elenco contiene i nominativi di 176 amatriciani, ad ognuno è dedicata una scheda con i dati personali, con l’indicazione dell’Unità militare di afferenza e con l’indicazione, quando disponibile, di data e luogo di morte e di sepoltura. I luoghi di morte sono stati analizzati e per ognuno è stata prodotta una carta geografica che li posiziona sul territorio.

Nel volume sono anche riportati i nominativi dei militari decorati, in vita al momento della decorazione, la lista dei Cavalieri di Vittorio Veneto di Amatrice. Altre sezioni del testo sono dedicate al Milite, Ignoto, alle Case del Soldato di Padre Giovanni Minozzi, ai monumenti e alle lapidi presenti nel territorio e al Viale della Rimembranza che avrebbe dovuto essere realizzato ad Amatrice.

In occasione dell’evento, e fino al 21 novembre, è stata allestita la mostra “Alla ricerca del Milite Ignoto” promossa dal Gruppo Ermada “Flavio Vidonis” di Duino Aurisina (TS). La mostra, costituita da 27 pannelli, è frutto di una collaborazione tra varie istituzioni pubbliche, private e di ricerca, e gode del sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e della città di Cervignano del Friuli che ha curato anche la stampa di una breve guida dedicata alla mostra.

Il volume sarà disponibile per la distribuzione gratuita ai parenti dei militari elencati nel testo, dietro richiesta scritta sul modulo scaricabile dal sito o disponibile nella sede della Sezione presso la Casa della Montagna.

I non familiari che volessero ottenere una copia del volume potranno richiederla presso la sede dietro rimborso delle spese di stampa.

Modulo di richiesta

Scarica e compila il modulo per richiedere una copia del volume.

Sfoglia il volume online

Menu