ESCURSIONE IN ROSA * PIZZO di SEVO * 3 agosto 2013

manifesto-escursione-in-rosa-3-8-2013.jpg

scaricate la locandina in .pdf   escursione in rosa pizzo di sevo 3-8-2013logo CAI ESCURSIONISMO big

scaricate il manifesto                 manifesto escursione in rosa 3-8-2013

 

ITINERARIO dell’ ESCURSIONE IN ROSA
PIZZO DI SEVO (2419 m)

RITROVO PARTENZA    7:30 sotto la Torre Civica di Amatrice

DIFFICOLTA’ E    percorso escursionistico (SI RICHEDE UNA BUONA PREPARAZIONE FISICA)
SPOSTAMENTI    Mezzo proprio fino al parcheggio di Macchie Piane
EQUIPAGGIAMENTO   Abbigliamento tecnico estivo, giacca a vento, scarponi (no scarpette da ginnastica)

DESCRIZIONE ITINERARIO

L’itinerario a causa di condizioni meteo/ambientali può subire variazioni o cancellazioni su decisione del direttore di escursione In questo caso, nel dubbio, vi preghiamo di informarvi previo contatto telefonico esclusivamente con il direttore di escursione.

Da Amatrice ci trasferiamo in auto fino alla località di S. Angelo (1.009mt) e proseguiamo salendo lungo la ripida e panoramica strada asfaltata che dopo 8 km e numerose svolte ci lascia a Macchie Piane (quota 1.580 mt ca).
Abbandonata la vettura, attraversiamo il pianoro di Macchie Piane, costeggiamo una macchia di faggi per
poi proseguire lungo una mulattiera che attraversa il Colle dell’Orto (1832 mt). Da questo punto continuiamo a salire il lungo la cresta Sud-Ovest di Pizzo di Sevo ammirando il panorama mozzafiato sulla Conca Amatriciana. Dopo circa 2,5 ore di cammino dalle auto raggiungiamo la croce in vetta (quota 2.419 mt) . si scenderà alla
sorgente perenne di Fonte Ranna ove la Sezione CAI preparerà un pranzo in quota alle partecipanti. Rientro previsto a Macchie Piane ore 15:30.

L’escursione è aperta alle sole Donne

i soci minorenni per partecipare dovranno comunque essere accompagnati da un adulto.
I non soci CAI possono partecipare previa adesione da dare entro e non oltre le ore 17,00 del giorno precedente l’escursione e versamento di € 5,00 per la copertura assicurativa presso “Gioielleria Bacigalupo” di Amatrice 0746.826468 o Sezione CAI Amatrice 339.4731194; tramite e-mail a : sezione@caiamatrice.it entro il mercoledì precedente l’escursione;per aggiornamenti consultare anche il sito della sezione www.caiamatrice.it

Direttori di escursione: Catia Clementi – Mariangela Piroli (rif. Tel. Sezione CAI 339 4731194)

Amatrice (RI) 955 mt. s.l.m. è dominata dalla dorsale appenninica dei Monti della Laga lunga circa 30 km comprendente 4 vette che superano i 2400 mt. di quota. La segnaletica è curata dalla Sezione CAI di Amatrice

Sezione CAI Amatrice P.zza Cavalieri di Vittorio Veneto 02012 Amatrice (RI)

logo cai

Condividi

PinIt

5 thoughts on “ESCURSIONE IN ROSA * PIZZO di SEVO * 3 agosto 2013”

  1. butterfly ha detto:

    Bellissima giornata!!! prima escursione”in Rosa” e debbo dire che è stata un’esperienza molto positiva.
    La giornata era dedicata a tutte le donne che subiscono ogni forma di violenza.
    Giornata molto calda ma rifocillata con una fresca acqua di Fonte Ranna e un buonissimo piatto di penne all’arrabbiata cucinata dai nostri uomini., Franco, Marco, Mino e Stefano. Ringrazio tutte le partecipanti e speriamo di rivederci ancora più numerose alla prossima escursione.

  2. condor1958 ha detto:

    Alda Merini ha dedicato a tutte le Donne:
    “Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso sei un granello di colpa anche agli occhi di Dio malgrado le tue sante guerre per l’emancipazione. Spaccarono la tua bellezza e rimane uno scheletro d’amore che però grida ancora vendetta e soltanto tu riesci ancora a piangere, poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli, poi ti volti e non sai ancora dire e taci meravigliata e allora diventi grande come la terra e innalzi il tuo canto d’amore.”
    Ammirevoli le Donne della sezione CAI di Amatrice, e non da meno, le altre Amanti della Montagna, che magari, un giorno non lontano nel tempo, potranno sostenere la Sezione con la loro tessera. Essere iscritti al nostro Sodalizio, non è soltanto possedere un numero matricola, ma essere coscienti che, la natura che ci circonda è la nostra vita, e dobbiamo diferderla con tutte le nostre forze. Bene ha fatto Catia a scrivere nel manifesto: “Chi ama, scopre e rispetta la montagna ed è contro ogni forma di violenza”! La Montagna va amata e la Donna amata e rispettata. Del resto, Luis Lopez scriveva “Come potrei credere inferiore una donna, se è stata una donna, a darmi la vita.”
    E’ stato davvero un immenso piacere osservarle, mentre, caparbiamente e con passo deciso, hanno raggiunto al vetta di Pizzo di Sevo. Brave Tutte le “Adulte”, ma cosa dire delle Giovani Elena, Martina, Ilenia e Lavinia! E’ stato per me un onore, ma lo è stato anche per i miei “aiutanti cuochi”, rifocillarle a Fonte Ranna con un piatto di penne all’arrabbiata.
    Grazie care Donne, per averci donato questa piacevole giornata.
    Franco

  3. stefano ha detto:

    Bellissima giornata!! Un grazie particolare a Franco che si e’ profondamente *adoperato* per la riuscita dell’ escursione!

  4. puffa golosina ha detto:

    Ringrazio veramente di cuore Catia Clementi che innanzitutto si è presa la responsabilità di portarmi con lei e per avermi fatto vivere una delle esperienze che ogni donna, ragazza o bambina possa desiderare di fare nella vita…
    Ringrazio anche Franco che è stato un cuoco eccezionale credo lo si possa definire il fiore all’occhiello della nostra escursione.
    Ringrazio tutte le donne che hanno partecipato all’escursione dicendo che noi donne dobbiamo continuare a lottare contro gli abusi fattici da uomini senza 1 briciolo di cervello

  5. CATIA ha detto:

    La conquista di una vetta è sempre una grande emozione che con questa escursione di sole donne si è arricchita di altri significati. Abbiamo lasciato un nastro rosa ad abbracciare la croce di Pizzo. Un simbolo delicato e semplice che il CAI di Amatrice ha voluto lasciare in ricordo di questa giornata di amicizia e solidarietà nei confronti di tutte le donne che in ogni parte del mondo sono vittime di soprusi e violenze. E’ un piccolo gesto fatto da donne grandi e piccole in una giornata particolare ed intensa. Abbiamo ritrovato “vecchie amiche”, ne abbiamo conosciute di nuove, abbiamo sudato, riso, mangiato e pregato insieme. E’ sta un’esperienza intensa che sicuramente ripeteremo. Grazie a tutte noi.. Viva le donne, viva gli uomini, viva la montagna.
    Catia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top