GRAN SASSO – CORNO GRANDE * 27 luglio 2013 *

Corno-Grande.jpg

scaricate la locandina dell’escursione in .pdf    20130727 corno grande locandina escursionelogo CAI ESCURSIONISMO big

 DATA 27 luglio 2013

Corno Grande Vetta Occidentale

RITROVO PARTENZA 6:30 sotto la Torre Civica di Amatrice
DIFFICOLTA’ EE escursionisti esperti
SPOSTAMENTI Mezzo proprio fino al parcheggio di Campo Imperatore quota 2130 m
EQUIPAGGIAMENTO Abbigliamento estivo, giacca a vento, bastoncini, scarponi no scarpette da ginnastica

DESCRIZIONE ITINERARIO

L’itinerario a causa di condizioni meteo/ambientali può subire variazioni o cancellazioni su decisione del direttore di escursione In questo caso, nel dubbio, vi preghiamo di informarvi previo contatto telefonico esclusivamente con il direttore di escursione.

Da Amatrice si parte con destinazione Campo Imperatore ove si parcheggiano le auto. Dal piazzale si segue la pista che sale a sx dell’osservatorio zigzagando il ripido pendio erboso, piegando poi a dx sotto la cresta della Portella. Si continua a mezza costa sul pendio della conca detritica dominata dal M. Aquila e si raggiuinge la Sella di Monte Aquila (2355 m, 0.45 ore). Si prende il sentiero di sx che, traversata tutta la conca di Campo Pericoli, risale obliquando a sx il ripido brecciaio che scende sulla cresta ovest del Corno Grande. Giunti alla Sella del Brecciaio sulla cresta (2506 m), si lascia a sx il sentiero della ferrata Brizio fino ad entrare nella Conca degli Invalidi a sx della cresta ovest (1.10 ore). Si continua per il ripido pendio di roccia e ghiaia, sino a raggiungere la cresta nord dove si unisce alla cresta ovest. Tenendosi a dx della cresta (a sx sprofonda il Ghiacciaio del Calderone), in breve si è sulla vetta (2912m, 1,15 ore).

L’escursione è aperta a tutti i soci CAI: i soci minorenni per partecipare dovranno comunque essere accompagnati da un adulto.
I non soci CAI possono partecipare previa adesione da dare entro e non oltre le ore 17,00 del giorno precedente l’escursione e versamento di € 5,00 per la copertura assicurativa presso “Gioielleria Bacigalupo” di Amatrice 0746.826468; Sezione CAI Amatrice 339.4731194, oppure tramite e-mail a amatrice@cai.it   entro il mercoledì precedente l’escursione; per aggiornamenti consultare anche il sito della sezione www.caiamatrice.it

Direttore di escursione: Franco Tanzi cellulare 348.1589474

Amatrice (RI) 955 mt. s.l.m. è dominata dalla dorsale appenninica dei Monti della Laga lunga circa 30 km comprendente 4 vette che superano i 2400 mt. di quota. La segnaletica è curata dalla Sezione CAI di Amatrice
Sezione CAI Amatrice P.zza Cavalieri di Vittorio Veneto 02012 Amatrice (RI)

logo cai

Condividi

PinIt

6 thoughts on “GRAN SASSO – CORNO GRANDE * 27 luglio 2013 *”

  1. condor1958 ha detto:

    Dove finisce il silenzio, inizia a parlare la natura. Ascoltala. La sua voce non è clamore, è un soffio di vento tra gli alberi, uno sbattere di ali nel cielo, un ronzio di insetti tra le rocce. Giornata davvero splendida in compagnia di amanti della montagna e nuovi simpatizzanti. La Sezione di Amatrice sta crescendo grazie all’impegno di tutto il consiglio direttivo e di coloro, che pur non avendo cariche, si impegnano dando il massimo. Vorrei ringraziare tutti i partecipanti uno per uno, ma forse, sarebbe troppo lungo visto che eravamo ben 29 a calpestare il sentiero roccioso che ci ha portato sulla vetta più alta dell’Appenino. Grazie Ragazzi e alla prossima escursione.
    Franco

  2. stefano ha detto:

    M’hai tolto le parole di bocca. Un grazie a tutti per la cortesia e pazienza. Mi dispiace non aver salutato tutti alla fine ma sono entrato al bar, rifocillato e ripartito di corsa per Roma. Avete visto che grandinata ?

  3. Paolo Demofonte Paolo Demofonte ha detto:

    quando avete finito di fare i poeti e di parlare della grandine ….. magari mandatemi due foto che potrei anche pubblicarle !!!!

  4. Alessandra Galli ha detto:

    Abbiamo scampato la grandine per un soffio! Il corno grande però non ha avuto scampo. Gran fatica ma grandissima soddisfazione!! grazie a tutti!!

  5. butterfly ha detto:

    Escursione bellissima anche se impegnativa. Comunque ne vale la pena un panorama magnifico. Giornata molto calda ma per fortuna ci ha accompagnato fino in vetta una bella “nuvoletta” ciao a tutti e alla prossima escursione.

  6. sonia lunedi ha detto:

    Amici, poeti, amanti…le chiacchiere stanno a zero…che bella sgambata!!! Grandine a parte, mi piace salire..coi miei compagni di viaggio, che sempre piú spesso confondono il loro passo col mio..mi aspettano pazientemente..solo in montagna succede questo..no..a capocotta nn mi è mai capitato, giuro! Alla prossima…baci s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top