Monte Terminillo [17-18 Ottobre 2015]

  • terminillo.jpg
  • DSCN7533.jpg
  • DSCN7535.jpg
  • DSCN7537.jpg
  • DSCN7542.jpg
  • DSCN7543.jpg
  • DSCN7546.jpg
  • DSCN7548.jpg
  • DSCN7555.jpg
  • DSCN7556.jpg
  • DSCN7557.jpg
  • DSCN7575.jpg
  • DSCN7578.jpg
  • DSCN7580.jpg
  • DSCN7584.jpg
  • DSCN7587.jpg
  • DSCN7589.jpg
  • DSCN7592.jpg
  • DSCN7594.jpg
  • DSC05118.jpg
  • DSC05120.jpg
  • DSC05121.jpg
  • DSC05122.jpg
  • DSC05124.jpg
  • DSC05125.jpg
  • DSC05127.jpg
  • DSC05134.jpg
  • DSC05136.jpg
  • DSC05137.jpg
  • DSC05143.jpg
  • DSC05146.jpg
  • DSC05147.jpg
  • DSC05148.jpg
  • DSC05157.jpg
  • DSC05158.jpg
  • DSC05159.jpg
  • DSC05162.jpg

Il Monte Terminillo (Mons Tetricus per gli antichi romani) è un massiccio montuoso, la cui vetta più elevata raggiunge i 2217,13 m di altitudine (nuova rilevazione, precedentemente l’altezza era di 2216 m s.l.m.). Appartenente al gruppo dei Monti Reatini dell’Appennino Abruzzese, situato a 20 km da Rieti e a 100 km da Roma, fino al 1927 il massiccio montuoso e gran parte dei paesi pedemontani, esclusi Poggio Bustone, Rivodutri e Morro Reatino, appartenevano alla provincia dell’Aquila. La Vetta, la settima più alta del Lazio, si trova nel territorio del comune di Leonessa.
[Fonte: Wikipedia]

Intersezionale con le Sezioni di Amatrice, Rieti e Ortona.

Data
17-18 Ottobre 2015

Ritrovo e partenza
17 ottobre ore 08:15 sotto la torre civica di Amatrice
18 ottobre ore 07:00 sotto la torre civica di Amatrice

Difficoltà
(E escursionismo – 17/10/2015)
(EE escursionisti esperti – 18/10/2015)

Spostamenti
Mezzo proprio fino a Pian de Valli (1614 mt) e Rifugio Sebastiani (1820 mt)

Equipaggiamento
Abbigliamento adeguato alla stagione: giacca a vento, guanti, cappello, pile, scarponi a tomaia alta, borraccia con acqua almeno 1,5 lt. (divieto uso scarpette da ginnastica e pantaloncini)

Programma
17/10/2015 Traversata da Pian de Valli per il Rifugio Rinaldi (E)
Difficoltà E – durata ore 05:00 – dislivello mt. 500 circa

  • Ore 10:00 Ritrovo e partenza da Pian de Valli (1614 mt)
  • Ore 11:30 Arrivo al Rifugio Rinaldi (2108 mt)
  • Ore 13:30 Vetta Terminillo (2217 mt)
  • Ore 15:00 Rifugio Sebastiani (1820 mt)

18/10/2015 Anello dal Rifugio Sebastiani per la Sassetelli (EE)
Difficoltà EE – durata ore 05:00 – dislivello mt. 400 circa

  • Ore 09:00 Ritrovo e partenza dal Rifugio Sebastiani (1820 mt)
  • Ore 11.00 Transito per Cresta e Cima Sassetelli (2139 mt)
  • Ore 12.30 Vetta Terminillo (2217 mt)
  • Ore 14:00 Arrivo al Rifugio Sebastiani (1820mt)

L’itinerario a causa di condizioni meteo può subire variazioni o cancellazioni su decisione degli accompagnatori.
In caso di dubbi informarsi presso gli accompagnatori.

Accompagnatori
(ASE-ASE/C) M. Bondi – t. 393.9328729
(ASE) Paolo Demofonte – t. 329.5952211
(ASE) Mariangela Piroli – t. 328.1215710
(ASE) Franco Tanzi – t. 348.1589474

Per ulteriori informazioni scaricate la locandina in formato PDF
Monte Terminillo 17-18 Ottobre 2015

Condividi

PinIt
Gianluca Gandini

About Gianluca Gandini

Ingegnere elettronico. Da quattordici anni web designer / developer, Art Director, fotografo e grafico redazionale. Di chiare ascendenze amatriciane, è socio CAI della Sezione dal 1996. Trekker e arrampicatore, i Monti della Laga sono stati palestra di allenamento e di vita.

3 thoughts on “Monte Terminillo [17-18 Ottobre 2015]”

  1. butterfly ha detto:

    La prima volta al Terminillo! escursione molto bella ed in piacevole compagnia.
    Grazie a Fabio per la conduzione e per il percorso scelto. Peccato che non abbiamo goduto del panorama causa nebbia
    ma l’arrivo in vetta è stato affascinante per la neve ghiacciata sui ciuffi di falasca, poi in discesa abbiamo goduto dei bellissimi colori autunnali nella faggeta.
    Grazie a tutti ciao Mariangela

  2. Condor ha detto:

    Ogni volta che mi appresto a camminare in montagna, a prescindere quale sia la meta da raggiungere, dentro di me, si infiamma la voglia di vivere.
    Di notte quando il cielo è sereno possiamo ammirare un’infinità di stelle. Ma anche di giorno è possibile goderne la bellezza di alcune: sono le montagne! Non solo possiamo contemplarle, ma raggiungerle a piedi.
    Sono stati due giorni davvero straordinari quelli trascorsi sui pratoni e sulle rocce del Terminillo. Il tracciato semplice ma lungo del sabato, è divenuto particolarmente difficile per le condizioni meteo: nebbia, vento e gelo (zero termico in vetta) hanno reso la giornata piena di mistero.
    Le rocce con passaggi di 1° grado e le creste affilate della domenica invece, ci hanno ricordato che la montagna va sempre rispettata. L’itinerario va sempre scelto in base alle capacità fisiche di ogni membro del gruppo, perché la montagna è godibile solo se affrontata in sicurezza e tranquillità.
    Ancora una volta e, non mi stancherò mai di farlo, rivolgo il mio grazie a tutti i compagni di viaggio.
    Non male la polenta con salsiccia gustata al rifugio Sebastiani unitamente un buon bicchiere di vino!

  3. JULIA ha detto:

    Davvero bello il Terminillo accompagnato dai caldi colori autunnali e dalla nebbia che, ultimamente sembra essere una costante anche molto gradita.
    Il fatto di non essere riusciti a rimanere molto in vetta a causa del tempo è solamente un motivo in più per tornare . Ho imparato che in fondo non c’è mai effettivamente una prima volta quando le sensazioni che si provano sono sempre diverse ed è per questo che spero ci sia occasione di ritornare.
    Sono felice di aver condiviso insieme a voi, ancora una volta, questa ‘piccola avventura’ e vi abbraccio come sempre.
    Julia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top