Monte San Franco * 27 ottobre 2013 *

Monte-San-Franco-0334.jpeg

scaricate la locandina dell’escursione in  .pdf  logo CAI ESCURSIONSIMO small

20131027_monte san franco da rifugio panepucci

 

                                 LOCALITA’ ITINERARIO
Monte San Franco     (Catena del Gran Sasso)

RITROVO PARTENZA    07:15 sotto la Torre Civica di Amatrice

DIFFICOLTA’ E   percorso escursionistico
SPOSTAMENTI       Mezzo proprio fino alla piazzola del Parco Nazionale Gran Sasso quota 1420 m
EQUIPAGGIAMENTO     Abbigliamento autunnale, giacca a vento, bastoncini, scarponi no scarpette da ginnastica

DESCRIZIONE ITINERARIO
L’itinerario a causa di condizioni meteo/ambientali può subire variazioni o cancellazioni su decisione del direttore di escursione. In questo caso, nel dubbio, vi preghiamo di informarvi previo contatto telefonico esclusivamente con il direttore di escursione.

Da Amatrice si parte con destinazione Passo delle Capannelle ove, lasciata la statale e percorsi circa
3 KM di comoda sterrata, si parcheggiano le auto (1420 m). A piedi, superata la sbarra, si continua
sulla strada ora sterrata, dopo 300 m si incontra sulla dx una carrareccia con indicazioni per il
rifugio Antonella Panepucci Alessandri del CAI di L’Aquila, per Monte San Franco e Monte Ienca. Si
segue questa via nel bosco e traversate alcune radure, dove si notano le incombenti pareti di
Monte San Franco, si raggiunge un’ampia sella erbosa (1700 m), il rifugio si trova sulla sx (1700 m
0,50 ore). Si scende nella conca Valle del Paradiso e si prosegue in salita fino al Passo Belvedere (1789 m 0,20 ore). Dal Passo si continua in direzione Sud-Ovest attraversando la Piana dei Cavalieri, e ruotando in direzione Ovest e poi Nord-Ovest, si sale ripidamente sulla Cresta di Rotigliano 2096 m. Ora con sali e scendi finale, si raggiunge la vetta di Monte San Franco (2132 m 3,30 ore dalla partenza). Dopo aver goduto della meravigliosa panoramica che offre la cima del Monte San Franco, e rifocillati con le scorte contenute nello zaino, si riprende la
discesa per lo stesso itenerario.

L’escursione è aperta a tutti i soci CAI: i soci minorenni per partecipare dovranno comunque essere accompagnati da un adulto. I soci dovranno confermare la loro partecipazione  entro la mattinata del giorno precedente a mezzo sms con nome e cognome al Direttore di Escursione
I non soci CAI possono partecipare previa adesione da dare entro e non oltre le ore 17,00 del giorno precedente l’escursione e versamento di € 5,00 per la copertura assicurativa presso “Gioielleria Bacigalupo” di Amatrice tel. 0746.826468

Per aggiornamenti consultare anche il sito della sezione www.caiamatrice.it

Direttore di escursione: Franco Tanzi cellulare 348.1589474

Amatrice (RI) 955 mt. s.l.m. è dominata dalla dorsale appenninica dei Monti della Laga lunga circa 30 km comprendente 4 vette che superano i 2400 mt. di quota.

La segnaletica è curata dalla Sezione CAI di Amatrice

Sezione CAI Amatrice P.zza Cavalieri di Vittorio Veneto 02012 Amatrice (RI)

logo cai

Condividi

PinIt

7 thoughts on “Monte San Franco * 27 ottobre 2013 *”

  1. condor1958 ha detto:

    Quando ho iniziato a camminare per sentieri montani, mi sono sono chiesto più volte: “perchè vado in montagna?” Ora, dopo ogni escursione effettuata insieme agli altri Amanti del vivere, trova sempre più conferma nella risposta che ho nell’animo. Perchè nella natura ritrovo quell’autentico senso della vita, il segreto di una gioia interiore che nessuna vicenda terrestre potrà annientare! Anche quella di ieri è stata una giornata particolare, condividere la mia gioia con coloro che camminano al mio fianco, è davvero piacevole ed è difficile scrivere cosa si prova dentro. Vorrei ringraziare tutti e 19 uno per uno, ma lo spazio è poco ed allora, non me ne vogliano gli altri, dico grazie all’Alpino, perché mi ha fatto rivivere alcune dolci emozioni dell’anno 2006. Dico grazie ad Andrea che si è “sacrificato” chiudendo le fila, comportandosi come un provetto Direttore di escursione. Ed infine un grazie a Luciano del CAI di San Benedetto del Tronto, perché ogni volta, esprime considerazioni positive sull’operato della nostra Sezione.
    Un abbraccio e a presto,
    Franco

  2. stefano ha detto:

    Un grazie a te , Franco. Sempre gentile e professionale. Un posto di una bellezza indescrivibile. Si vedeva tutto l’invaso di Campotosto , e dietro come corona tutti i monti della laga.. Al ritorno poi la Roma-Aquila mi ha fatto tornare sulla terra, altrimenti sarei ancora a pensare a quel panorama.

  3. andrea ha detto:

    Andare in montagna è sempre un piacere , lo è di piu’ se lo si fa con vecchi e nuovi amici, un grazie a tutti per questa bellissima giornata,in particolare a Franco,che ci ha guidato con esperienza professionalita’, mettendoci a disposizione il suo sapere.
    a presto ciao.
    sindacu

  4. butterfly ha detto:

    Bellissima escursione, giornata stupenda soleggiata, compagnia ottima, panorama a 360° , iteneraio molto piacevole ed interessante. Camminare in montagna ammirando le meraviglie della natura è una sensazione unica e rara,ti senti proprio parte di lei.
    Poi che dire del nostro direttore di escursione, sempre molto professionale e coinvolgente!! E poi è il nostro “Monte……..”
    Un pensiero per Paolo (Potracchio) ti sei perso una giornata di quelle ……….!!!!!!
    Un saluto a tutti e ci vediamo alla prossima escursione, mi raccomando sempre più numerosi.

  5. Jess ha detto:

    È stata una giornata perfetta, per il bellissimo percorso e l’atmosfera del tutto cordiale ed amichevole, sopratutto grazie alla professionalità del direttore d’escursione e di tutti i veterani che con la loro esperienza e attenzione ci hanno fatto sentire sempre sicuri e protetti. Grazie ad Andrea per essere stato il nostro angelo custode, sempre attento alle anime perse… grazie anche a tutto il resto della comitiva per l’accoglienza calorosa che ci è stata data, facendoci sentire sempre a nostro agio e aver reso questa giornata indimenticabile!

    Jessica e Jose

  6. Paolo Demofonte Paolo Demofonte ha detto:

    Cara Butterfly, prendi pure in giro ma prima o poi mi rifaccio !!!!!!!

  7. stefania ha detto:

    Che posso dire ? una giornata stupenda sia per il tempo che per i paesaggi ma soprattutto per la compagnia di tutti i partecipanti all’escursione, un ringraziamento particolare a franco ,per averci trasmesso le sue emozioni e le sue conoscenze sulla montagna.Ci tengo a precisare che ha condotto per tutta l’escursione in estrema sicurezza senza tralasciare nulla al caso, sono felicissima di aver conosciuto jess e jose e di aver trascorso con loro una bellissima domenica,
    volevo inoltre ringraziare tutto il gruppo per avermi aiutato nella ricerca della batteria della fotocamera……… anche se non è stata ritrovata .
    la ricerca è continuata a casa senza alcun esito TOCCA RICOMPRARLA
    un bacione a tutti ciaoooooooooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top